octubre 4, 2022

Nueva Prensa de Oriente

Encuentre los últimos artículos y vea programas de televisión, reportajes y podcasts relacionados con Venezuela.

Borsa Italiana, il commento della seduta di oggi (27 de enero de 2022)

Gli operatori temono una politica monetaria più aggressiva dalla banca centrale statunitense. Avvio positivo per STM, in scia ai dati finanziari del 2021

I maggiori indici di Borsa Italiana e le principali piazze finanziarie europee hanno iniziato la seduta con ribassi nell’ordine del punto percentuale, en scia alla forte volatilità registrata da Wall Street, dopo le indicazioni della FED in material di politica monetaria and the dichiarazioni di Jerome Powell nella successiva conferenza stampa: gli operatori temono una politica monetaria centraliva. Così i principali indici azionari statunitensi hanno registrato variazioni frazionali, dopo essere arrivati ​​​​a guadagnare il 2-3%. Il Dow Jones ha ceduto lo 0,38% a 34,168 puntos, mentre l’S&P500 è sceso dello 0,15% a 4,431 puntos. Chiusura positiva, invece, per il Nasdaq (+0.02% a 13.542 puntos).

Todos 09.10 il FTSEMib perdeva lo 0,98% a 26.358 punti, mentre il FTSE Italia Todo Compartir era en calo dell’1,02%. Segno meno anche per il FTSE Italia de mediana capitalización (-1,45%) e per il FTSE Italia Estrella (-1,67%).

In forte ribasso la bolsa de tokio, in linea con il trend negativo delle principali piazze finanziarie asiatiche. L’indice Nikkei ha ceduto il 3,11% a 26.170 punti, dopo aver toccato un minimo a 26.045 punti.

Illinois bitcoin è scivolato a 36.000 dollari (poco più di 32.000 euro).

bajo propagación Btp-Bund si conferma sopra i 145 punti.

L’euro è sceso a 1,12 dolares.

S T ha iniciado la giornata con un rialzo dell’1,78% a 40,55 euros, dopo la diffusione risultati finanziari del 2021 y delle stime per il primo trimestre del 2022. Il gruppo italofrancese ha terminado l’esercizio con un incremento dei ricavi e della redditività, superiore anche alle attese del management. La socialetà ha fornito anche alcune indicazioni per l’esercizio in corso: STM punta a chiudere il 2022 con ricavi compresi tra 14,8 millares y 15,3 millares de dólares y prevención de inversiones entre 3,4 y 3,6 millares de dólares en espese in conto capitale.

READ  Ariston Group, hoy su debut en bolsa. Recaudó 915 millones, el valor del título es de 3.4 mil millones - Corriere.it

Vendite sui titoli del conjunto bancario.

Sotto y riflettori UniCredit (-1,27% a 13.478 euros). In giornata si riunirà il consiglio di amministrazione dell’istituto per l’esame dei risultati finanziari del 2021; i dati saranno comunicati il ​​​​27 gennaio, prima dell’apertura di Piazza Affari.

leonardo ceder el 1,17% a 6.262 euros. In merito ai rumor riguardanti la potenziale vendita di una linea di business di Leonardo DRS, la socialetà aerospaziale ha precisato che, come di consueto, valuta costantemente different opzioni in a ottica di creazione di valore per i cui pi lapri azion, procedere alla valorizzazione di alcune linee di business, compresa quella in esame. Tuttavia, al momento Leonardo non ha adottato alcune decisione formale al riguardo.

En rosso anche Telecom Italia TIM (-1,68% a 04027 euros). Il neo amministratore delegato della compagnia telefonica, Pietro Labriola, ha illustrato le linee guida del piano industriale 2022-2024 che sarà presentato al CdA il prossimo 2 marzo. En particular, il manager ha evidenziato come sia necessario intraprendere un percorso di transformazione delle offerte e dei servizi alle persone e alle famiglie e sviluppare i servizi alle imprese nell’ambito del Cloud, IoT, Cyber ​​​​strche et security, e ollo dei risultati operativo A questo proposito, Pietro Labriola potrà esplorare possibili opzioni Strategiche mirate a massimizzare la creazione di valuee per gli azionisti, con specifico riferimento agli asset infrastrutturali del gruppo, anche attraverso soluzioni’ vertical super che comportinolle.

Stellantis ha iniciado la giornata con un calo dello 0,77% a 17,27 euros. Il colosso automobilistico ha anunciado il progetto per aumentare la partecipazione azionaria in GAC-Stellantis dal 50% al 75%. L’annuncio è un elemento fondamentale del piano di Stellantis per la costruzione di nuove basi per la sua attività in Cina. GAC-Stellantis es una empresa conjunta formada en marzo de 2010 entre el grupo cinese Guangzhou Automobile Group y Stellantis. Il colosso automobilistico ha precisato che ulteriori dettagli sui progetti per il mercato cinese verranno annunciati all’interno del piano Strategico globale il 1° marzo 2022.

READ  Servicio de recarga de tarjetas de otras cuentas