mayo 17, 2022

Nueva Prensa de Oriente

Encuentre los últimos artículos y vea programas de televisión, reportajes y podcasts relacionados con Venezuela.

IntesaSanpaolo, i conti del 2021. Saldo dividendo 2022 di 0,0789 euro

L’istituto ha chiuso l’esercizio con un utile netto in forte aumento e un calo dei crediti deteriorati. Annunciata l’intenzione di procedere con un buy back

intesa-sanpaolo2IntesaSanpaolo me ha comunicado resultados financieros preliminares del 2021esercizio chiuso con un utile netto in forte aumento e un calo dei crediti deteriorati.

Inoltre, il consiglio di amministrazione della banca ha formulato la proposta di destinazione dell’utile d’esercizio e ha anunciado l’intenzione di procedere con un buy back, oltre ad aver approvato il piano di impresa per il periodo 2022-2025.

Bilancio 2021 IntesaSanpaolo: i dati del conto economico

Nel dettaglio, IntesaSanpaolo ha terminado il 2021 con un neto útil di 4,19 miliardi di euro, in aumento del 27,7% rispetto ai 3,28 miliardi contabilizzati l’anno precedente, a fronte di stanziamenti – allocati a valere sull’utile ante imposte – pari a 2,2 miliardi, per l ‘ulteriore rafforzamento della sostenibilità futura dei risultati dell’istituto. En particular, gli stanziamenti del 2021 hanno riguardato 1,6 miliardi di euro di rettifiche di valore addizionali per accelerare la riduzione dei crediti deteriorati. L’incremento dell’utile netto è stato del 19.4% rispetto a 3,51 miliardi se si escludono le componenti relativista all’acquisizione di UBI Banca e l’mpatto contabile del connesso desvalorización del fondo de comercio.

Illinois resultado de la gestión operativa è salito del 5,4%, pasando de 9,36 millones a 9,87 millones de euros. La relación costo/ingreso nel 2021 es stato pari al 52,5%, rispetto al 54,1% del 2020.

I proventi operativi netti sono stati pari a 20,79 millares de euros, en crescita dell’1,9% rispetto ai 20,4 millares de 2020, beneficiando della crescita delle missioni nette (+9,3% a 9,54 millares).

READ  4 Las acciones de Piazza Afari podrían seguir cayendo a pesar de la fuerte devaluación

IntesaSanpaolo: i dati del quarto trimestre 2021

El último trimestre de 2021 siè chiuso con un valor neto de 179 millones de euros, dato que se confronta con la pérdida de 3,1 millones de euros contabilizzata negli ultimi tre mesi del 2020 (utilidad de 393 millones de euros si es relativo a todos los componentes de adquisición de UBI Banca).

I proventi operativi sono stati pari a 5,02 miliardi in diminuzione del 2,5% rispetto ai 5,15 miliardi di euro dello stesso period del 2020, in conseguenza al calo degli interessi netti.

Bilancio IntesaSanpaolo: crediti (anche deteriorati) a fine 2021

Un buen 2021 i Finanziamenti verso la clientela erano pari a 465 miliardi di euro, in aumento dello 0,5% rispetto al 31 dicembre 2020 e in flessione dello 0,1% rispetto al 30 settembre 2021 (in crescita del 3% rispetto al 2020 considerando i volumi medi di period).

Todos los datos de stessa il complesso dei crediti deteriorati (in sofferenza, inadempienze probabili e scaduti/sconfinanti) era sceso a 7,08 miliardi di euro, in diminuzione del 34,1% rispetto ai 10,74 miliardi del 31 dicembre 2020. In quest’ambito, i crediti in sofferenza si erano ridotti a 2,13 miliardi di euro da 4 miliardi del 31 dicembre 2020, con un’incidenza sui crediti complessivi pari allo 0,5% (0.9% al 31 dicembre 2020) e un grado di copertura al 70,4% ( 58, 3% a multa 2020).

Bilancio IntesaSanpaolo: aggregati patrimoniali a fine 2021

Un buen 2021 il Relación de capital ordinario de nivel 1 è risultato par al 14.5% (14.7% a fine 2020), dopo la deduzione delle riserve distribuite a ottobre 2021, l’acconto dei dividendi 2021 pagato a novembre 2021 e il saldo dividendi 2021 proposto; la estimación del Common Equity Tier 1 ratio pro-forma a régimen di IntesaSanpaolo è par al 15,2%.

READ  Mujer semidesnuda sale de la parte trasera del camión (y la echan)

IntesaSanpaolo ha señalado que una multa de 2021 le operazioni di finanziamento con la BCE per ottimizzare il costo del fonding e supportare gli investimenti delle aziende clienti sono state pari a circa 132 miliardi di euro, interamente costituite da TLTRO III.

El dividendo 2022 de IntesaSanpaolo

Il management di IntesaSanpaolo ha propuesto la distribuzione di un saldo del dividendo 2022 (relativo a todos los ejercicios 2021) di 0,0789 euro por azione ordinariapor un ammontare complessivo di 1,53 milardi di euro. La cedola sarà staccata el 23 de mayo de 2022 e messa in pagamento il 25 maggio.

Rapportando l’importo unitario al prezzo di riferimento dell’azione registrado el 3 de febrero de 2022, risulterebbe un rendimento (rendimiento de dividendos) par al 2,9%.

IntesaSanpaolo, propone una recompra

Subordinatamente all’approvazione della BCE, il consiglio di amministrazione di IntesaSanpaolo ha propuesto un acquisto di azioni proprie da avviarsi nel 2022 e loro sucesivo anullamento per un controvalore par a 3,4 milardi di euro.

I tempi e le modalità del buy back verranno resi noti nei termini previsti dalla normativa. Di conseguenza, considerando anche il saldo della cedola il ritorno cash per gli azionisti è pari a 4,9 miliardi di euro.

IntesaSanpaolo, le stime finanziarie per il 2022

Il management ha fornito anche alcune iindicaciones para il 2022.

I vertici di IntesaSanpaolo si attendon per l’esercizio in corso un utilidad neta de más de 5 millones de euros.

Inoltre, il management stima una crescita dei ricavi e un continuo cost management, un conseguente aumento del risultato della gestione operativa e – anche per una forte riduzione del costo del rischio – del risultato corrente lordo.

READ  Vamos rumbo a la cancelación, 'Eso es peor' No hay mucho que celebrar